Cronache dal Panoptikon

[rank_math_breadcrumb]

La darknet è come un abisso. Scrutalo, e guarderà te. E quindi mi sono rivolto a CenturiaLabs. Più precisamente ad Argo. Avevo bisogno di occhi per vedere. Solo così la mia voce avrebbe raccontato quelle storie che si possono trovare solo quando si è in grado di scrutare negli abissi della darknet.

Un consiglio? Seguire la parola-chiave #panoptikon su LinkedIn da ora in avanti è una buona idea se non si è esperti di sicurezza cyber ma si vuole essere consapevoli. In fondo, gli esperti servono anche ad aiutare a comprendere meglio fenomeni, rischi e pericoli. E magari indicare quei punti che noi stessi ci rifiutiamo di guardare: le nostre vulnerabilità.

Buon viaggio, navigatori. Ricordatevi di seguire sempre la luce.

La privacy spiegata bene e fatta meglio. Artigianale. A misura d